• Slide

Sostegno ai contratti e accordi di solidarietà

Simone Rasetti – La Commissione Attività produttive ha approvato all’unanimità il provvedimento sui “Criteri generali per il sostegno ai contratti e agli accordi di solidarietà” in attuazione della legge regionale 21/2013. Il provvedimento regola l’erogazione di 2 milioni di euro per contratti e accordi di solidarietà. I criteri generali, approvati dalla Giunta il 13 marzo, dispongono la ripartizione di almeno il 70% dei fondi per i contratti e fino al 30% per gli accordi sindacali di solidarietà. Per i primi è previsto un contributo massimo di 100.000 euro per singola impresa (20% come incentivo per l’impresa, l’80% per sostenere il reddito dei lavoratori con diverse percentuali in base ai contratti di tipo A, B e artigiani). Il contributo è accessibile alle imprese che hanno sottoscritto o rinnovato il contratto di solidarietà dopo l’entrata in vigore della legge regionale 21/2013 e viene erogato direttamente all’impresa.

You may also like...